Pensieri

Standard

Ci sono dei giorni in cui mi sembra di essere il personaggio di un libro scritto male.

Uno di quei libri per cui hai grandi aspettative, quello che ti colpisce perché ha una bella copertina ed un’idea originale.

Uno di quei libri che, mentre leggi, ti porta a domandarti perché i personaggi si comportino così. Poi realizzi che loro agiscono semplicemente di conseguenza a quello che qualcuno di esterno impone loro di fare e pensare.

Ed a quel punto ti viene seriamente da pensare al perché un autore possa essere così idiota, dall’imporre ai propri personaggi un’esperienza così meschina o futile.

Questo è uno di quei giorni in cui avresti solo voglia di alzarti da quelle pagine stampate, uscirne per sederti sulla poltrona dello studio in cui il tuo autore sta scrivendo e chiedergli perché.

Umberto Eco ed i suoi consigli

Standard

Non che sia una novità, in questi giorni tutti parlano della sua morte (pochissimi di Harper Lee, povera) e molti blog hanno riproposto frasi e pensieri del grande semiologo, filosofo e scrittore italiano. Io non ho tempo, in questo periodo, per creare nulla di originale…e quindi mi limito a fare l’italiano medio e riprendo quello che in molti hanno già scritto! Ma un pochino lo faccio anche perché credo valga la pena tenere a mente queste regole, facendoci anche una risata. Leggi il resto di questa voce

Letture del 2015

Standard

Lo scorso gennaio mi era venuta la banalissima idea di fare una lista dei libri che avevo letto durante l’anno precedente, tanto per tirare un po’ le somme e vedere che avevo combinato. Nel farlo però mi ero resa conto che…non ricordavo tutti i libri che avevo letto!

canebiancoA quel punto ho avuto al conferma che, a soli 29 anni, ho una memoria veramente schifosa!!! Ma anche che non tutti i libri che avevo letto in quell’anno forse erano così degni di nota!

Quest’anno, per non fare l’ennesima figuraccia con me stessa, ho tenuto il conto dei titoli e fatto una lista, che vi presenterò qui. Magari potrebbe darvi qualche buon consiglio per le letture future. Leggi il resto di questa voce

Buon 2016 e… buoni propositi?

Standard

Un altro anno è iniziato e vi auguro che sia un anno pieno soddisfazione, affetto e, ovviamente, libri!

Buon_2016_libri

Non so che rapporto abbiate voi con i cosiddetti “buoni propositi”, ma personalmente li ho molto ridimensionati rispetto al solito, preferendo cose piccole e decisamente più raggiungibili. Beh, almeno finché non sono incappata nella Reading Challenge 2016! Non ho mai fatto un tentativo del genere, ma ho deciso che quest’anno voglio provarci.

Il sito da cui ho preso la lista è popsugar.com. Dato che la pagina è scritta in inglese, mi sono permessa di tradurla per voi. Ecco la lista:

Leggi il resto di questa voce

Buon Natale!

Standard

Alla fine neanche quest’anno sono riuscita a rimanere fedele nei miei propositi e non ho completato il calendario dell’avvento!

Portate pazienza, sono terribile quando si tratta di gestire il mio tempo! Specie nel periodo natalizio, quando i mille lavori si vanno ad incastrare e sormontare ed io perdo il poco tempo che ho attaccata al libro di turno…

In ogni caso, vi auguro un bellissimo natale!

buon-natale-auguri-vintage-con-gatti-merry-ch-L-vwOi0E

Tra pentole e decorazioni, regali e parenti, vi auguro di potervi ritagliare qualche minuto con le persone a cui volete bene!

Mangiate, bevete, ridete e divertitevi!

Auguri a tutti!